Xerox ColorQube / Stampa a inchiostro solido (Solid Ink)

Le stampanti e i multifunzione ColorQube si basano sulla tecnologia Solid Ink (a inchiostro solido), brevettata da Xerox. Questa tecnologia d’avanguardia permette di:

  • Stampare con una qualità di stampa straordinaria.
  • Stampare a colori allo stesso costo del bianco e nero.
  • Produrre meno rifiuti.
  • Semplificare in modo notevole la manutenzione ordinaria.

Le stampanti ColorQube in vendita presso Nadar in Lombardia

ColorQube: cos’è e come funziona la stampa a inchiostro solido

L’inchiostro solido (Solid Ink) è un’innovativa tecnologia di stampa a colori brevettata da Xerox oltre vent’anni fa, e in continua evoluzione. Il design prevede l’assenza delle classiche cartucce di stampa o dei toner delle stampanti laser, sostituiti invece da stick di inchiostro solido: si tratta di “saponette” di inchiostro, da inserire direttamente nella stampante come se fossero dei pastelli a forma più o meno cubica (da cui il nome ColorQube). Questi cubetti di inchiostro sono sicuri, non sporcano e non contengono solventi; garantiscono colori brillanti anche su carta riciclata; e fanno sì che gli scarti siano ridotti al minimo.

All’interno della stampante, l’inchiostro solido viene trasferito dal tamburo di stampa alla carta in modo preciso. L’inchiostro non si spande sulla carta.

Ci sono quattro tipi di stick in inchiostro solido, nei colori ciano, magenta, giallo e nero.

Qualità di stampa eccezionale su tutti i supporti

La tecnologia dell’inchiostro solido offre un colore straordinariamente uniforme, stampa dopo stampa: un elmento fondamentale per lunghe tirature o per più stampe di una stessa pagina. L’inchiostro solido garantisce inoltre stampe sempre uniformi anche su stampanti diverse. Ciò significa che i documenti stampati in una filiale d’ufficio saranno perfettamente identici a quelli prodotti nella sede centrale.

Il Solid Ink di Xerox stampa una gamma di colori più ampia rispetto a gran parte dei dispositivi laser a colori. La teconologia Solid Ink garantisce una stampa accurata con i colori che ci si aspetta, e sfumature più delicate – perfino di mezzitoni complessi come il cielo e le tonalità della pelle.

Per una riproduzione estremamente realistica di determinati colori aziendali, Xerox fornisce l’integrazione di ColorQube con le tabelle di correzione dei colori campione PANTONE.

L’opzione “Colour By Words” (“Colora in base alle parole”), invece, permette di modificare l’intensità del colore di un determinato elemento della pagina direttamente  durante un processo di stampa, senza dover ritoccare il file sorgente.

Stampare a colori alla stessa tariffa del bianco e nero

Con la gamma di stampanti e multifunzione Xerox ColorQube, viene offerta una tariffazione speciale che può far risparmiare fino al 70% sul costo della stampa a colori. In che modo?

Il Piano Colore Ibrido offre tre livelli di fatturazione:

  • Alle pagine con colore espressivo e vibrante (ad alta copertura di colore: foto, brochure, newsletter e materiale di marketing) viene applicata la tariffa del colore standard.
  • Alle pagine con colore quotidiano (a moderata copertura di colore: volantini e documenti Excel e PowerPoint) viene applicata una tariffa ridotta.
  • A tutte le pagine prevalentemente in bianco e nero, più il colore utile (bassa copertura di colore: email, promemoria, documenti Word) viene applicata la tariffa del bianco e nero.

In pratica, per fare un esempio, la stampa delle comunicazioni aziendali in bianco e nero, ma che riportano il logo aziendale a colori, viene fatturata in toto alla tariffa più bassa, cioé quella del bianco e nero. Questo si traduce in una notevole riduzione dei costi.

Come vengono applicati i livelli di fatturazione ai vari tipi di stampa? Tramite il software del contatore interno della stampante, che riconosce la percentuale di colore utilizzata in una determinata stampa.

ColorQube è una tecnologia verde, a basso impatto ambientale

Le stampanti laser tradizionali producono tra i 101 e i 151 chilogrammi di rifiuti nell’arco di quattro anni di utilizzo (con la stima di un ciclo mensile di stampa di 4000 fogli A4 e di 12500 fogli A3). Allo stesso regime, una stampante multifunzione Xerox ColorQube produce tra gli 8 e i 18 kg di rifiuti. Si tratta del 90% in meno di scarti nel corso dell’utilizzo rispetto a dispositivi laser comparabili.

Questo perché l’inchiostro solido senza cartuccia presenta numerosi vantaggi, come l’imballaggio ridotto, l’assenza di cartucce toner vuote da smaltire o riciclare, e il minore spazio di stoccaggio per un trasporto più efficiente ed economico, e per risparmiare spazio anche in magazzino.

La confezione dell’inchiostro solido è realizzata con materiale di scarto postconsumo riciclabile localmente. L’inchiostro stesso è creato con materiale rinnovabile bioderivato.

Non serve un tipo speciale di carta riciclata per stampare con ColorQube: qualunque supporto di carta riciclata riproduce i colori dell’inchiostro solido in modo vibrante e in alta qualità. Inoltre, il processo di creazione delle immagini è così efficiente che viene trasferito quasi il 100% dell’inchiostro sulla pagina in modalità di stampa normale.

L’inchiostro solido è semplice da usare, sicuro e a bassa manutenzione

Xerox ColorQube Facile da usareGli stick di inchiostro solido Xerox sono senza cartuccia e progettati per la massima facilità d’utilizzo. Ogni stick di inchiostro solido a colori è numerato chiaramente, e si presenta in una forma esclusiva per facilitarne il caricamento, a prova di errore.

Il Solid Ink è atossico, lo si può maneggiare con la massima sicurezza, e non macchia i vestiti, la cute o gli arredi.

Oltre agli stick di inchiostro solido, l’unico altro componente sostituibile è un rullo di manutenzione / unità di pulizia, che dura per decine di migiaia di pagine, e va sostituito solo poche volte durante l’intero ciclo di vita del dispositivo.

I prodotti a inchiostro solido vantano una tecnologia intelligente per cui se una testina si ottura temporaneamente, le altre testine intervengono a compensazione. La testina otturata si autoripara attraverso la calibrazione. Non occorre chiamare il servizio assistenza.

ColorQube con Nadar Srl in Lombardia

Nadar Srl è partner autorizzato per la distribuzione di stampanti e multifunzione Xerox ColorQube a inchiostro solido nelle province di Milano, Monza e Brianza, Como, Lecco e Varese.

I prodotti Xerox ColorQube in vendita e noleggio presso Nadar sono elencati a questa pagina.
Per richiedere informazioni o un preventivo, utilizzare il form contatti.